VARESE: PROGETTO DI PERCORSO CICLABILE DAL CENTRO AL LAGO

images (5)

Nello scorso dicembre 2015 la Giunta Comunale di Varese ha approvato il progetto preliminare (nota 1) di un percorso ciclabile che parte dalle stazioni di Varese e, passando dalla stazione di Casbeno, arriva sino a Capolago.
Ora il progetto è presso la Regione Lombardia per partecipare all’assegnazione di finanziamenti.
Riteniamo che questa proposta progettuale vada esaminata secondo i seguenti aspetti:
– miglioramento della mobilità ciclistica in città (ciclismo urbano);
– miglioramento della ciclabilità del percorso città-lago, evitando di dover ricorrere al trasferimento in auto (ciclismo occasionale);
– miglioramento dell’attrattiva cicloturistica della città di Varese per i frequentatori delle ciclabili esistenti (o in costruzione) intorno a Varese (cicloturismo di lunghe percorrenze).

MOBILITA’ CICLISTICA IN CITTA’
Il progetto offre l’opportunità di realizzare servizi (ad es.:parcheggi sicuri presso le stazioni ferroviarie) e di sperimentare nuovi provvedimenti viabilistici pro bici (ad es.: segnaletica, attraversamenti ciclabili, strade/zone a velocità 30).
Tuttavia la zona di viabilità a ridosso delle stazioni Nord e Stato è un nodo particolarmente critico e l’allestimento di canaline sulle scale del sottopassaggio di viale Milano appare una soluzione insufficiente a risolvere tale criticità.
Si dovrà tenere presente le necessità di un’utenza ciclistica differenziata sia per abilità (ciclista esperto, bambino, anziano) che per esigenze di trasporto (trasporto bambini o cose, rimorchi, bagagli). Opportuno quindi prevedere più alternative a scelta dell’utente.
COLLEGAMENTO CICLABILE DEL LAGO CON LA CITTA’
Il collegamento città – lago sulla direttrice Bobbiate-Schiranna è quello privilegiato anche dai ciclisti per diversi motivi: presenta le pendenze più moderate, è il tragitto più diretto tra il centro di Varese e il polo di servizi della Schiranna, connette anche l’abitato di Bobbiate. Pertanto il tratto del nuovo progetto che va dalla stazione di Casbeno a Capolago non presenta elementi di richiamo per il ciclista urbano e per di più il tracciato ha tratti con pendenza notevole, che necessitano una certa abilità e prudenza in discesa e buona prestanza fisica in salita. Sono fattori, questi, che rischiano di ridurre l’attrattiva del percorso che pure è avvantaggiato dalla scarsità di traffico e dalla qualità degli aspetti paesaggistici.
CONNESSIONE CON RETE CICLABILE EXTRAURBANA
Nell’ottica della connessione tra i percorsi cicloturistici che si stanno sviluppando “a rete” negli immediati dintorni di Varese, e tra questi in particolare i i percorsi ciclabili della Valle Olona, della Valganna, (si veda progetto MOSLO), la nuova ciclabile in progetto è sicuramente un fattore migliorativo.

CONCLUSIONE
Il progetto preliminare lascia aperte alcune questioni importanti da approfondire nelle successive fasi progettuali ed esecutive:
– percorribilità ciclistica del nodo stazioni – via Morosini;
– condizioni di sicurezza in discesa delle vie Mirasole e Maneggio;
– attenuazione della pendenza in salita almeno del tratto più impervio di via Gualtino (ad esempio disegnando un by-pass a tornanti a senso unico in salita);
– adeguamento viabilistico a Capolago, dove peraltro l’attraversamento ciclabile della rotatoria realizzato dal Comune di Buguggiate appare già funzionale e sufficiente per l’utenza attuale;
– attenta valutazione dell’effettiva utilità e sostenibilità economica dei servizi di bike sharing e noleggio bici a Capolago (che avrebbero maggiore utenza alla Schiranna).
Questo progetto è un’occasione per riconsiderare in modo sistematico il tema della mobilità ciclistica varesina. Auspichiamo che la Regione conceda il finanziamento e al contempo raccomandiamo all’Amministrazione Comunale di collocare tale intervento in una visione programmatica dello sviluppo della mobilità ciclistica dell’area varesina.
Non possiamo ignorare, infatti, che facilitare in senso ampio il collegamento ciclistico città -lago implica anche altri interventi, se pure “leggeri”, come ad esempio:
1. messa in sicurezza per l’attraversamento ciclo-pedonale della rotatoria presso Schiranna;
2. messa in sicurezza per l’attraversamento ciclo-pedonale di altri attraversamenti della provinciale lungolago (es. zona aeroporto Volo a Vela – via Duca degli Abruzzi);
3. corsia ciclopedonale in salita da dal Motel Varese Lago fino a Bobbiate;
4.  segnaletica verticale per le strade secondarie da Bobbiate a Casbeno.

 

(nota 1): nell’ ambito del Programma Triennale 2016-2018 delle Opere Pubbliche, “POR FESR 2014-2020 – Asse IV – Azione 4.E.1.1 – Misura «Mobilità Ciclistica»”:  https://servizi.comune.varese.it/cmsvarese/portale/delibere/delibereelenco.aspx