economia

RIDER - 1

TEMPI MODERNI: APP, BICI, FAME

Abitualmente noi attivisti pro-bici associamo l’uso della bicicletta a parole chiave come “benessere”, “risparmio”, “divertimento”, “ecologia”. Ma da qualche tempo c’è in mezzo a noi un fenomeno sociale di povertà e marginalità in cui la bici è protagonista, naturalmente incolpevole. Si tratta dei Rider che consegnano cibo a domicilio. E’ un fenomeno più metropolitano che di provincia, più Milano che…

Leggi tutto
tuscany - 1

Il nuovo ciclismo di una volta …

Siamo abituati, noi ciclisti, a considerarci divisi in tribù, assai poco comunicanti fra loro. Gli stradisti, gli MTBikers, i cicloturisti, i ciclisti urbani, gli “scattofisso” etc.   Tra ciclismo agonistico e quello “lento” – o “ricreativo” – poi, c’è sempre stata una certa distanza. Ma qualcosa sta cambiando:  da quando la bici è tornata di moda, e da quando si è consapevoli che…

Leggi tutto
SOLDI - 1

SE UN EURO VI PARE TANTO …

Abbiamo criticato la nuova Giunta Comunale per l’eliminazione della tariffa di sosta oraria di 1 euro in Varese, in pausa pranzo e nelle ore serali. Non perchè sottovalutiamo il peso di 1 euro per le tasche delle persone (tutt’altro !!!) Non solo perchè ci si chiede dove si andrà a prendere il gettito mancante. E nemmeno solo perchè ci sono, per…

Leggi tutto
illich - 1

IVAN ILLICH E LA SOCIETA’ DEL “TROPPO”

“Elogio della bicicletta“ (*) di Ivan Illich (1924-2002, libero pensatore, “anti-sistema” diremmo oggi) è uno di quei libri che ho letto molto tempo dopo l’acquisto in libreria. Ne ero un po’ diffidente, ma sbagliavo.  Scritto nel 1973 (titolo: Energie et équité), tratta in modo profetico di problemi con i quali siamo ancora oggi drammaticamente alle prese, ovvero le interconnessioni tra libertà…

Leggi tutto