CON I BAMBINI LUNGO LE VIE D’ACQUA: IL VILLORESI

PANPERDUTO OSTELLO

Il gruppo:   le bambine Clelia, Lara e Laura (trent’anni in tre …) con  Fabrizio, Rosa e Leonardo (ex trentenni … diciamo …)

L’obbiettivo:  pedalare per condividere il piacere di stare insieme e  di scoprire luoghi e persone.

Il percorso: da Gavirate a Saronno in due tappe, quasi tutto su ciclabili: 40 km sabato 21 maggio (Gavirate, Comabbio, Sesto Calende, Diga Panperduto,  Tornavento); 50 km domenica 22 maggio lungo il Canale Villoresi sino a Garbagnate e poi a Saronno attraversando il Parco delle Groane. Ritorno in treno da Saronno.

Le belle scoperte:  il comfort della caffetteria del nuovo Ostello del Panperduto;  il fascino del B&B “Osteria dello Sperone” di Tornavento e la splendida ospitalità di Marina e famiglia;   il nuovissimo tratto della ciclabile del Villoresi e il suo incontro con il fiume Olona (che passa sotto il canale);  i gusti eccellenti di “- 16 ° Artigiani del Gelato” a Lainate;  il fresco del bosco del Parco delle Groane.

Con il tempo lento del pedalare abbiamo piacevolmente conosciuto da vicino una parte del territorio lombardo che di solito attraversiamo troppo velocemente in auto e treno, o sorvoliamo con gli aerei di Malpensa.

LS